Domaines & Châteaux

Francia (vendita non in esclusiva)

La regione di Bordeaux è un punto di riferimento per l'enologia mondiale e con i suoi 116 mila ettari vitati è una delle regioni più estese della Francia. L'origine della vigna è riconducibile all'età romana e dunque molti e differenti sono i vitigni presenti nella regione, anche se il semillon/sauvignon per i vini bianchi ed il taglio cabernet/merlot/petit verdot sono gli assemblaggi più comuni. Per avere un'idea più completa del valore del vino a Bordeaux basti pensare che nel 1306/1307 la produzione era di 900.000 ettolitri, pari al valore commerciale di tutti gli scambi dell'epoca medioevale. Bordeaux è per lo più nota per i suoi "fuoriclasse", cioè tutti quei vini classificati 1er Cru che meglio rappresentano le singole aree, sia della riva destra che sinistra della Garonna.