Trentino Alto Adige

Tra le aree viticole meno estese d’Italia, ma anche una delle più varie, merito di una posizione geografica unica, con zone climatiche differenti e terreni dalle caratteristiche molto diverse fra loro. I vigneti altoatesini producono una gamma di vini d’eccellenza fra i più ampi e variegati d’Italia, soprattutto bianchi, che conquistano regolarmente i posti migliori nelle guide enologiche internazionali.

Bassa Atesina

Grazie al vicino Lago di Garda gode di un clima temperato, è la zona più calda della regione ed anche l’area vitivinicola più estesa. Territorio ideale per vitigni a bacca bianca e rossa, anche a maturazione tardiva.


Merano

Mentre le cime alpine la proteggono dalle correnti fredde del nord, l’aperta vallata lascia che sia il Mediterraneo ad influenzarne il clima. Merano è al centro di una conca, circondata da una terra dalle caratteristiche uniche, luoghi ideali per la crescita della vite, prima fra tutte l'autoctona Schiava, con cui si producono vini rossi eccellenti.


Trentino

Il Trentino è una terra montagnosa percorsa in tutta la sua lunghezza dal fiume Adige. Caratterizzata da un clima Alpino continentale: le Dolomiti proteggono quest'area dai venti freddi ed il Lago di Garda mitiga le temperature, si registrano forti escursioni termiche fra il giorno e la notte oltre a frequenti precipitazioni.


Valle Isarco

Il punto più a Nord d’Italia per la produzione di vini bianchi, qui la vite raggiunge i suoi limiti climatici. In questo paesaggio alpino si producono vini bianchi vigorosi e raffinati, dalla qualità elevata e di grande pregio internazionale.