Nuova Zelanda

Nonostante la sua giovanissima storia vitivinicola nell'arco di poco più di dieci anni si è trasformata da produttore di vini mediocri a produttore di vini di qualità. Oggi i vini bianchi della Nuova Zelanda sono fra i migliori al mondo, capaci di surclassare, in alcuni casi, quelli europei prodotti con le stesse uve Sauvignon Blanc e Chardonnay. Vini con caratteristiche così uniche e straordinarie da fare pensare che sia proprio la Nuova Zelanda la terra d'elezione di questi vitigni.

Marlborough

È la più importante delle regioni viticole del paese, con clima mite e assolato di giorno, fresco di notte, perfetto per bianchi vivaci e profumati. È il regno del Sauvignon, straordinario per intensità e complessità. Si ottengono anche buoni prodotti con Merlot, Riesling e Pinot Noir.