Pierres Sauvages Pinot d'Alsace

100% Pinot d'Alsace

Zona di Produzione: Bennwihr - Alsazia
Terreno: alluvionale
Vendemmia: manuale
Vinificazione: in serbatoi senza correzioni né aggiunta di lieviti
Affinamento: sosta di un anno sui lieviti
Colore: giallo paglierino con riflessi verdolini
Profumo: fresco e aromatico, con sentori di frutta a pasta bianca matura, in particolare di mela e di pera
Sapore: equilibrato e preciso, con buona acidità e una bella morbidezza
Formato: bottiglia da 0,75 lt - magnum da 1,5 lt
Grado Alcolico: 13,5% vol

Proprietà / Fondatori
Mathieu Deiss
Inizio Attività 2013
Vitivinicultura Biodinamica, Biologica certificata
Ettari 7
Bottiglie prodotte 40.000
Indirizzo Bennwihr / Alsazia – Francia
www.vignoble-reveur.fr

Vignoble du Rêveur

Bennwihr - Alsace

Mathieu Deiss, classe 1984, dopo il diploma alla scuola enologica di Tolosa inizia a lavorare a fianco del padre Jean-Michel nel 2007. L’esperienza con uno dei “mostri sacri” della vitivinicoltura alsaziana lo ha formato al punto tale da voler prendere in gestione da solo il piccolo Domaine dello zio materno a Bennwihr, continuando a lavorare anche nell’azienda di famiglia. Il lavoro della vigna di più di 50 anni attraverso una viticoltura biodinamica e biologica, con una vinificazione in tini di legno, sui lieviti per più di un anno, fanno del Vignoble du Rêveur un esempio di enologia rispettosa e “naturale” con profonde radici nella tradizione alsaziana. Il suo motto: rimettere i sogni al centro del mondo.