Pinot Noir Outcrop Dundee Hills

Pinot Nero 100%

Zona di Produzione: Dundee Hills, Oregon
Terreno: suoli argillo-limosi ricchi di depositi di ferro
Vendemmia: manuale da vigneti Bio
Vinificazione: Da una piccola parcella vinificata separatamente. Diraspatura e fermentazione con tutti i lieviti autoctoni in una combinazione di vasca e botte.
Affinamento: affinato per 24 mesi in botti di rovere francese, 12% nuove
Profumo: terroso con un'anima di ciliegia rossa che colpisce
Sapore: al palato ha una sensazione molto rotonda e fluida, con un frutto carnoso e tannini dalla struttura omogenea. Un finale sapido e avvolgente che piace molto.
Acidità: 5.2 g/L
Formato: bottiglia da 0.75 lt
Grado Alcolico: 13.5% vol

Proprietà / Fondatori
Diana & jason Lett
Inizio Attività 1965
Vitivinicultura biologica certificata
Ettari 28
Bottiglie prodotte 130.000
Indirizzo Mcminnville/Willamette Valley, Oregon
www.eyrievineyards.com

The Eyrie Vineyards

McMinnville, Oregon

Era l'inizio del 1965, quando David Lett, appena venticinquenne, si trasferì in Oregon con 3.000 barbatelle: era determinato a dimostrare che il Pinot Noir poteva essere coltivato, con successo, al di fuori della Borgogna. Nacque così la prima vigna di pinot nero in Oregon e la prima di Pinot Grigio in America! Nel 1966, insieme alla moglie Diana, acquista un terreno sulle Dundee Hills, a 50 km da Portland e nel 1970 imbottiglia il suo primo vino. È però nel 1975 che Eyrie V. sale agli onori della cronaca quando partecipò a due importanti concorsi in Francia facendo conoscere l’Oregon vinicolo al mondo. Dal 2005 è Jason Lett che gestisce l’azienda combinando lo spirito dell'innovazione con il rispetto della tradizione. Agricoltura e vini certificati in biologico, 5 diversi vigneti Sisters, The Eyrie, Outcrop, Roland Green consacrano Eyrie come uno dei maggiori intrepreti del vino in Oregon e negli Stati Uniti.