Ried Kapellenweingarten Sauvignon Blanc

100% Sauvignon Blanc

Zona di Produzione: Vigneto Kapellenweingarten ad un'altitudine di 550 m s.l.m., microclima fresco
Terreno: Ghiaia (ciottoli), conglomerato
Vendemmia: Raccolta selettiva esclusivamente manuale in piccole cassette
Vinificazione: Fermentazione e affinamento in grandi botti di rovere usate
Profumo: Frutta matura di pera, scorza di limone, ribes rosso e piacevole salinità.
Sapore: Multistrato e sapido. Rimane lungo nel retrogusto, con una struttura meravigliosa.
Formato: 0,75 lt
Grado Alcolico: 12,5 % Vol

Proprietà / Fondatori
Famiglia Sattler
Inizio Attività 1964
Vitivinicultura Biologica certificata, Biodinamica
Ettari 35
Bottiglie prodotte 140.000
Indirizzo Gamlitz/Südsteiermark - Austria
www.sattlerhof.at

Sattlerhof

Stiria - Austria

35 ettari di vigna a coltivazione biologica e biodinamica e l’instancabile ricerca di miglioramento e della perfezione caratterizzano l’attività della famiglia Sattler di Gamlitz, in Stiria. Questa regione vitivinicola, con oltre 2.600 ettari vitati è la più a sud dell’Austria e ha come vitigno primario il sauvignon. Il 2021 è una tappa importante per Sattlerhof perché è la prima annata certificata respekt-BIODYN, associazione per la viticoltura biodinamica fondata nel 2007 con sede in Austria. I Cru più importanti dell’azienda quali Kranachberg, Pfarrweingarten, Kapellenweingarten e Sernauberg, sono caratterizzati da quarzo e calcare, a seconda della posizione. Le basse rese delle vecchie vigne, i pendii scoscesi, la raccolta a mano, la selezione delle uve in piccole cassette, la pressatura e la manipolazione delicata durante la vinificazione danno vita a vini autentici con alto potenziale di invecchiamento. L’eredità di Willi Sattler è in buone mani, affidata ai figli Andreas e Alexander. Il nome Sattlerhof è oramai consacrato come una garanzia qualitativa di alto livello e di esperienza eccezionale, simbolo della Stiria con i suoi vini eleganti, precisi, sinceri, alla ricerca dell’essenzialità.