Symphonie de Novembre

100% Petit Manseng

Zona di Produzione: Jurançon
Terreno: con argilla e silice
Vendemmia: manuale
Vinificazione: fermentazione alcolica in barrique di rovere
Affinamento: in barrique di rovere per 12 mesi
Colore: giallo
Profumo: sentori di agrumi e frutta esotica con note di tostatura
Sapore: notevolmente intenso al naso, gli aromi sono un perfetto mix di frutta esotica e agrumi, sentori delicati di legno con note di resina, spezie e pane tostato. Al palato è morbido e molto aromatico, frutti maturi, deliziose note di ananas e mela cotogna
Formato: bottiglia da 0,75 lt
Grado Alcolico: 14% vol

Proprietà / Fondatori
Henry Ramonteu
Inizio Attività 1975
Vitivinicultura Tradizionale
Ettari 43
Bottiglie prodotte 200000
Indirizzo Monein / Jurançon - Francia /France
www.jurancon-cauhape.com

Cauhapé

Monein - Francia

Henry Ramonteu è uno dei grandi artefici della rinascita dello Jurançon ma soprattutto del Petit Manseng, ritenuto da tutti un vitigno straordinario. L'azienda, situata tra Biarritz e Lourdes, è affacciata sui Pirenei e conta su un Terroir argilloso con un'esposizione a sud-est, con alcune vigne piantate fino a 400 metri. Il Petit Manseng, grande interprete sia per i vini secchi che per i "moelleux", unitamente al Gros Manseng e al Corbu, che apportano finezza e frutto, con infine il Camaralet e il Lauzet, vecchi vitigni ritrovati che contribuiscono alla nuova generazione dei vini "secchi", trovano sulle colline di Monein il luogo ideale per esprimere al meglio il grande potenziale dello Jurançon.