Lugana

100% Turbiana

Zona di Produzione: Pozzolengo (BS)
Terreno: variegata combinazione di argille prevalentemente calcaree ricche di sali minerali
Vendemmia: manuale
Vinificazione: selezione delle uve. Fermentazione ad opera dei lieviti selezionati, temperatura controllata
Affinamento: in serbatoi di acciaio inox
Colore: giallo paglierino con riflessi verdognoli
Profumo: frutta a polpa gialla, mandorle pelate e erbe aromatiche
Sapore: fresco, minerale, avvolgente e piacevolmente ammandorlato nel finale
Formato: bottiglia da 0,75 lt
Grado Alcolico: 13,5% vol

Proprietà / Fondatori
Patrizia Cadore / Giovanni Cadore
Inizio Attività 1960
Vitivinicultura Tradizionale
Ettari 8
Bottiglie prodotte 60.000
Indirizzo Località Campagna Bianca 1, 25010 Pozzolengo (BS)
info@vinicadore.com
www.vinicadore.com

Patrizia Cadore

Pozzolengo (BS)

Il legame della famiglia Cadore con il vino risale all'inizio del 1800 quando produceva vino Torcolato con uva vespaiola a Mason Vicentino in provincia di Vicenza in una tenuta adiacente lo splendido Monastero di San Biagio. Fin da allora, grazie al bisnonno Francesco, i vini Cadore erano conosciuti tanto che erano regolarmente esportati negli Stati Uniti. La svolta avviene nel 1954 quando la famiglia Cadore acquistò delle vigne nella regione del Lugana in provincia di Brescia dove Adriano Cadore trasferendosi insieme ai suoi fratelli ha gestito l’azienda agricola per molti anni. Dal 2010 la nipote Patrizia ha iniziato ad occuparsi dell’azienda con la stessa passione e determinazione dei suoi zii, producendo vini di grande qualità. Nel 2016 Giada, figlia di Patrizia, si è unita al gruppo di lavoro in cantina: una garanzia di continuità per l’azienda Cadore per i prossimi anni. L’uvaggio principale è la Turbiana da cui si ottiene il Lugana con le vigne che si estendono per una superficie totale di 8 ettari, seguiti con grande capacità e dedizione. Patrizia Cadore interpreta in modo preciso la tradizione della vitivinicoltura del Garda bresciano attraverso due Lugana, una più “secca” quale la Campagna Bianca ed una classica oltre ad una Riserva prodotta solo nelle grandi annate. Grande icona dei bianchi è il San Martino della Battaglia – da uve friulano – che nelle vigne di Pozzolengo raggiunge risultati straordinari confermando questo piccolo produttore come un perfetto ambasciatore del suo territorio.