Vin Santo del Chianti Classico

47% Malvasia Bianca, 47% Trebbiano, 6% Malvasia Nera

Zona di Produzione: Radda in Chianti (SI)
Terreno: vigneti a 450 m di altitudine
Vendemmia: manuale
Vinificazione: il Vin Santo di Caparsa è tradizionalmente ottenuto dalla scelta delle migliore uve di Malvasia Bianca, Trebbiano e Malvasia Nera che poi vengono appassite in stuoie o colonne in un locale per circa 4 mesi. Fermentazione spontanea con lieviti autoctoni. Nessun filtraggio.
Affinamento: maturazione in Caratelli, per un minimo di 4 anni
Formato: bottiglia da 0,50 lt
Grado Alcolico: 15% vol

Proprietà / Fondatori
Famiglia Cianferoni / Reginaldo Cianferoni
Inizio Attività 1965
Vitivinicultura Biologica Certificata
Ettari 12
Bottiglie prodotte 40.000
Indirizzo Via Case Sparse 47, 53017 Radda in Chianti (SI)
caparsa@caparsa.it
www.caparsa.it

Caparsa

Radda in Chianti (SI)

Acquistata nel 1965 da Reginaldo Cianferoni, professore all’Università di Firenze, ma di fatto reinventata dal figlio Paolo con Gianna, sua compagna di vita, Caparsa è oggi una delle realtà più interessanti del panorama del Chianti Classico a Radda. Paolo è forse uno degli ultimi “vigneron”, con tanto lavoro in vigna che si traduce in vini con acidità unica ed inconfondibile e con profumi e tannini che si esprimono al loro massimo. I suoi sono vini “personali” e autentici, qualche volta possono sembrare ad un primo assaggio “rustici” ma poi con il tempo esprimo la grande eleganza e forza del Terroir di Radda.